News
0

Crocs primavera/estate 2012.



Le scarpe Crocs hanno ottenuto da subito unimportante successo grazie alla comodità dellasuola e al comfort ottenuto daimateriali utilizzati per la lororealizzazione.

Modelli da donna, da uomo e per ragazze…modelliper tutti i gusti!

Cerchi lavoro?
trova le offerte delle migliori aziende

Calzature da donna Crocs

Il comfort Crocs è il segno distintivodella produzione Crocs per tutti modelli dicalzature da donna pensate e studiateper ogni occasione.

La collezione Crocs comprende svariatimodelli tra cui quelle più casual,infradito, comodi zoccoli, eleganti sandali, sneakers sportivee scarpe da lavoro.

Non mancano scarpe più glamour edeleganti che comprendono tacchi alti e zeppe trendy, scarpe basse estivali da donna.

Di anno in anno Crocs ci diletta con i nuoviarrivi, modelli più freschi e sempre di tendenza!Da non sottovalutare i prezzi, sempre ottimi!Potete scoprire delle buone occasioni visitando la sezione“saldi” delle calzature da donna,aggiornata continuamente!

Calzature da uomo Crocs

Anche la collezione uomo è ricca dimodelli: le slip-on senza lacci, i mocassini, e le sneakers con allacciatura sono leggere e anche moltocomode. E ancora, ciabatte sportive o infradito casual inpelle e scamosciate per un tocco di stile in più.

Anche gli zoccoli Crocs sono leggeri,flessibili, e comodi. Ideali per attività a contattodell’acqua, sono perfetti da indossare in spiaggia, in barcao in piscina. Sono facili da pulire, rapidi nell’asciugarsi eantiodore.

Assolutamente da provare la collezioneCrocband, che combina l’aspetto di unasneaker con la sensazione di uno zoccolo.

E per finire le calzature da lavoro, conaccorgimenti comodi ed ergonomici per chi sta in piedi tutto ilgiorno.

Date un’occhiata ai nuovi arrivi dovetroverete i modelli più recenti realizzati per ognistagione, come mocassini, slip-on senza lacci, sneaker, sandali ostivali.

Calzature Crocs da ragazza

Le scarpe Crocs sono adorate sia dalle mammeche dai più piccoli per la ricca offerta che propone ognianno: comodi zoccoli, graziose scarpe basse mary jane, comodisandali.

I nuovi arrivi per le ragazze includonoun’ampia gamma di deliziosi zoccoli, stivali, comode sneakerse molto altro ancora. Da scoprire anche i divertenti, graziosi ecomodi stivali per il prossimo inverno, sandali ed infradito,splendide scarpe basse da ragazza arricchite con il design dei loropersonaggi preferiti dei cartoni animati per l’estate.

Le sneakers e slip-on sono perfette per lunghe giornateall’aperto. Alcuni modelli sono proposti conlacci per un look più sportivo, mentre altre versioni con unclassico zoccolo fornito di un cinturino posteriore aderente.

Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostricanaligoogle+twitterfacebookoppure iscriviti ai nostri Feed

Se questo articolo tié stato utile, premi il pulsante mi piace della nostrapagina Facebook, grazie!

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale– Non opere derivate 3.0 Unported License.


0

“Jack lo squartatore” era una donna …

John Morris, ex avvocato inglese di 62anni, ha recentemente pubblicato un libro intitolato «JackThe Ripper: The Hand Of A Woman» (Jack lo squartatore: lamano di una donna) che insinua dubbi sulla vera storia del“mostro di Whitechapel”.

Secondo Morris, che se non altro siè garantito un notevole successo editoriale, la veracolpevole degli efferati omicidi (chi dice cinque, chi dicequindici) compiuti nell’East End londinese verso il finiredel 1800, non fu il medico reale Sir John Williams, uno deiprincipali sospettati, bensì Lizzie, sua moglie. Il moventesarebbe una non meglio precisata vendetta verso chi, a differenzadi lei, avrebbe potuto avere figli.

Gli indizi su cui si basa il libro sonopochi e si riducono al fatto che le vittime non subirono violenzasessuale, che vennero ritrovati tre bottoni, appartenenti a unostivale femminile, nel sangue di una delle vittime, e che resti divestiti da donna, ma non della proprietaria di casa, furonoscoperti tra le ceneri del camino di Mary Kelly, l’ultimavittima. Quest’ultimo omicidio, inoltre, tra l’altroparticolarmente cruento, sarebbe giustificato, secondo questateoria, dal fatto che la Kelly era l’amante del marito dellaWilliams. La vicenda di Jack lo squartatore ha terrorizzato ilondinesi e appassionato i lettori delle storie costruite su dilui.

Di certo ci sono le tre lettere che hannocreato la leggenda, e da cui è stato tratto il soprannomedell’ignoto assassino di prostitute. The “DearBoss” Letter, datata 25 settembre 1888, ricevuta dallaCentral News Agency il 27 settembre, che è la prima cheriporta la firma “Jack lo Squartatore”. The“Saucy Jack” postcard, ricevuta il 1º ottobre,scritta in uno stile simile alla prima e nella quale si fariferimento a prossime uccisioni (che avverranno puntualmente). EThe “From hell” letter, ricevuta il 16 ottobre daGeorge Lusk, capo della polizia del quartiere di Whitechapel.Quest’ultima era accompagnata da una scatola contenente lametà di un rene umano. Siccome uno dei renidell’ultima vittima era stato rimosso e Londra vivevaun’era pre – CSI, si credette fosse quello inquestione. Da lì in poi la polizia ricevette circa 600lettere di mitomani che firmavano con lo pseudonimo del“mostro di Londra”.

Di incerto c’è tutto ilresto. E quindi spazio a narratori, sceneggiatori e registi che neidecenni costruirono mille versioni della storia, che già altempo vide impegnati giornalisti e polemisti nel cercare colpevoliillustri, da Oscar Wilde a Lewis Carroll. Di recente anche IGriffin ne hanno celebrato la figura, dando al personaggio diQuagmire la statura di sua reincarnazione. Per arrivareall’ex avvocato in cerca di fama e fortuna.

0

Pantaloni donna Adele Fado, shorts, bermuda e modelli lunghi …

Esprimi tutta la tuafemminilità con la nuova linea di pantalonifirmati AdeleFado. Un nome una garanzia: una marca specializzatanel settore dell’abbigliamento femminile che sa comevalorizzare il corpo di ogni donna.

Adele Fado propone modelli di pantalonifemminili adatti ad ogni stile: shorts, bermuda, pantalonilunghi… Scegli quello che meglio si adatta al tuolook, sicura di acquistare un capo d’abbigliamento dialta qualità.

I pantaloni firmati Adele Fado sonorealizzati con uno stile di tendenza e alla moda.Capaci esaltare l’immagine femminile, risultano anchecomodi e resistenti. Sono disponibili in molticolori per venire incontro alle esigenze di tutte ledonne.

0

I vestiti che aiutano a coprire i difetti e i segreti …

L’estate è ormai alle porte edai nostri armadi iniziano a sparire maglioni e cappotti per farestrada a capi leggeri che mostrano, inevitabilmente, il fisico.Niente panico! Bastano pochi e semplici trucchi per regalare lagiusta silhouette ed evitare di nascondersi in enormi maglie opantaloni informi. Poche e semplici mosse per apparirepiù in forma e sempre al top.

Cosafare:

Fantasie e monocolore: al contrario diquanto si possa pensare, le fantasie funzionano da “illusioniottiche” e aiutano a sembrare più snelle. Via libera,quindi, a fiori, disegni e colori con una unica eccezione: evitarele linee orizzontali che tendono ad allargare la figura. Per chipreferisce un look meno appariscente rispetto alle fantasiepuò puntare sul monocolore che, evitando l’effettospezzato, regala una silhouette filiforme.

I pantaloni a palazzo e la camicia daltaglio maschile: ampi e morbidi, perfetti dal giorno allasera e in grado di regalare movimentoall’andatura… i pantaloni a palazzo sono il must havedella stagione. La camicia con un taglio maschile, invece,dà un effetto sofisticato e chic al look in linea conla tendenza dandy dello scorso autunno/inverno;infatti non c’è stilista che se la sia lasciatasfuggire. Morbida e in grado di nascondere un paio di Kg, nellaversione leggermente sbottonata diventa un capo iperfemminile.

Abiti impero, a trapezio e il decolletè:l’abito impero, aderente sul seno e morbido sul fianco,addome e gambe, crea un effetto snellente garantito. Sono molti glistilisti che li hanno inseriti nelle loro collezioni e sipuò scegliere tra il modello corto per un outfit quotidianoo si può puntare sull’eleganza con un modello lungo,da sera. Se, invece, il vostro punto di forza sono le gambe,orientatevi su un mini abito a trapezio. Corto, glam (èstato lo stilista Yves Saint Laurent a idearlo), fa spariremagicamente il punto vita e con lui anche una taglia! Nonsottovalutare il decolletèlargoa vestiti e maglie con lo scollo a V, che aiutano a spostarel’attenzione dal resto del corpo e mettono in risalto leproprie curve. Okay anche a collane, purchè noneccessivamente grandi.

Mai senza tacchi: i tacchialti snelliscono la figura e slanciano le gambe,oltre a regalare un portamento sensuale. Perfetti i tacchi larghi,all’insegna della comodità e quindi ideale per un lookda giorno. Da evitare, invece, i tacchi a spillo e leballerine.

Cosa non fare:

Da evitare pieghe e balzeche aggiungono volume alla vostra silhouette,rendendo la figura goffa. Si agli shorts solo se siete superminute altrimenti rischiano di non valorizzarvi. Quantoriguarda i pantaloni, risultano decisamente troppo avvolgentiil modello skinny che evidenzia i difetti invece dinasconderli; così come la vita bassa che, oltre ad esserefuori moda dopo una stagione dominata dalla vita alta, spezza ilfianco e mostra le rotondità. In generale da evitare abititroppo attillati che si posano sui fianchi, mettendo in bella vistaquello che che vorremmo nascondere, al contrario delle lineesvasate che scivolano sulla vita e sui fianchi e che regalanosubito un tocco chic!

Michela Arena